NEWS Scheda

25-01-2012

CONTRIBUTI E AGEVOLAZIONI DALL'INAIL

[]

Si invita a prestare PARTICOLARE ATTENZIONE alle seguenti notizie in quanto contengono informazioni sulla possibilità di ottenere IMPORTANTI CONTRIBUTI E/O AGEVOLAZIONI.


1) BANDO INAIL 2012: CONTRIBUTI CONTO CAPITALE DEL 50%. E’ stato pubblicato il nuovo bando di incentivi per la sicurezza nei luoghi di lavoro da parte dell’Inail.
Obiettivo: fornire incentivi per il miglioramento dei livelli di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro e quindi per: -investimenti sulla sicurezza; -adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale (linee guida, Ohsas 18001 etc.)
Ammontare del contributo: 50% dei costi con un limite di contributo massimo di € 100.000 (cioè progetti da € 200.000); il contributo minimo erogabile è pari a € 5.000 (quindi progetti da € 10.000), salvo per i l’adozione di modelli organizzativi (ad es. Ohsas 18001) per i quali non è fissato il limite minimo di spesa. Inoltre, per progetti di importo superiori a € 30.000 è prevista la possibilità di chiedere un’anticipazione.
Investimenti ammessi: -ristrutturazione o modifica strutturale e/o impiantistica degli ambienti di lavoro; -installazione e/o sostituzione di macchine, impianti, attrezzature; -modifiche layout produttivo; -interventi finalizzati alla riduzione/eliminazione del rischio (es. rumore, agenti cancerogeni etc.); -adozione di sistemi di gestione della salute e sicurezza (SGSL) di settore previsti da accordi Inail-Parti sociali; -adozione ed eventuale certificazione di un SGSL; -adozione di un modello organizzativo e gestionale ex D.Lgs 231/01 (responsabilità' amministrativa delle persone giuridiche e delle società); -adozione di un sistema certificato SA8000.
Procedure e tempistiche: la compilazione della domanda è telematica ed è possibile caricarla dal 28/12/11 sul sito www.inail.it selezionando “Punto cliente” sino al 07/03/12. Con tale procedura è possibile conoscere il punteggio del proprio progetto e quindi sapere se potrà essere ammesso o meno. In caso di ammissione, l’Inail rilascerà un codice che servirà successivamente per l’inoltro telematico della domanda già predisposta; tale inoltro dovrà avvenire a partire dal 14 marzo ’12 secondo la data e l’ora di apertura e chiusura dello sportello informatico che saranno comunicate dall’Inail. Successivamente, l’Inail, secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande e sino all’esaurimento dei fondi disponibili, pubblicherà l’elenco delle imprese che ammesse a ricevere il contributo ed entro 30 giorni dovrà essere inviata la documentazione prevista tramite pec (posta elettronica certificata). Se la documentazione sarà regolare e conforme a quanto previsto, l’impresa potrà entro 12 mesi realizzare il progetto e rendicontarlo all’Inail la quale, in caso di esito positivo delle verifiche, erogherà il contributo del 50%.


2) PREMI INAIL: SCONTI SINO AL 30%. Una falegnameria, ad esempio, con due soci e 4 dipendenti, può vedersi ridotto di circa € 2.400,00 il premio Inail. Un’impresa edile con titolare e due dipendenti, può risparmiare circa € 1.800,00. Le aziende che hanno effettuato interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro (ulteriori rispetto a quelli minimi previsti dalle vigenti norme in materia) possono presentare istanza di riduzione del tasso medio di tariffa fornendo tutti gli elementi, le notizie e le indicazioni definiti a tal fine dall’INAIL nell'apposito modulo di domanda modello OT/24. Tale riduzione del tasso medio riguarda gli interventi attuati nell’anno solare precedente quello di presentazione della domanda, ha effetto per l’anno in corso alla data di presentazione dell’istanza ed è applicata in sede di regolazione del premio assicurativo dovuto per lo stesso anno. In base al decreto ministeriale 3 dicembre 2010 la riduzione di tasso è riconosciuta in misura fissa, in relazione al numero dei lavoratori-anno, come segue: fino a 10 lavoratori/anno riduzione del 30%; da 11 a 50 lavoratori/anno riduzione del 23%; da 51 a 100 lavoratori/anno riduzione del 18%. La richiesta di riduzione per l’anno 2012 può essere presentata da un’azienda che abbia iniziato la propria attività entro il 1° gennaio 2010. Gli interventi di miglioramento devono essere stati effettuati nell’anno 2011. La riduzione riconosciuta opera sul tasso di premio del 2012 ed è applicata dall’azienda in sede di regolazione del premio 2012 (autoliquidazione 2013). La domanda di riduzione deve pervenire alla Sede INAIL nel cui territorio è ubicata l’azienda richiedente entro il 28 febbraio (29 febbraio in caso di anno bisestile) dell’anno per il quale la riduzione è richiesta. Quest'anno l'INAIL ha aggiornato il modello OT/24, inserendo, tra le novità, nuovi interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro. Per poter accedere alla riduzione del tasso medio di tariffa è necessario aver effettuato interventi tali che la somma dei loro punteggi sia pari almeno a 100. Gli interventi devono essere relativi ad almeno 2 diverse sezioni, ad eccezione di quelli della sezione A dove è sufficiente selezionare un solo intervento.

L'ufficio Ambiente-Sicurezza dell'Associazione è a Vs. disposizione per ogni chiarimento e per l'assistenza necessaria.

Tel. 0421-284962/963
e-mail: ambiente-sicurezza@coveor.it 

[pdf] Scarica l'allegato